La storia di Marco Rizzo

La formazione artistica del cantautore italiano

Nato il 3 dicembre 1987 a Napoli. Cresciuto in una famiglia particolarmente vicina alla musica e all’arte in generale, figlio di una cantante lirica, in pochissimo tempo ha scoperto la sua personale passione e predisposizione per la musica. Innamorato delle sonorità acustiche, in particolare del pianoforte e della chitarra, all’età di diciannove anni comincia a studiare musica classica e musica leggera presso un istituto musicale a Napoli, organizzando contemporaneamente spettacoli ed eventi musicali in genere, anche grazie alla sempre puntuale collaborazione di musicisti professionisti. Diplomato come geometra e con una qualifica in lingua inglese conseguita presso la BCS (Ballinteer Community School) di Dublino, ha affrontato un periodo di crescita personale e musicale a San Diego, Los Angeles e Hollywood.

Ha alternato la frequenza a un corso specialistico di canto, presso la prestigiosa Hollywood Music Academy, all’attività di cameriere in un locale, per poi cominciare a esibirmi nello stesso.

Numerosi sono gli eventi e i festival, nazionali e internazionali, ai quali ha partecipato. Tra gli altri il Premio Mia Martini nel 2010 e il Tour Music Fest nel 2016. Nel Febbraio del 2017 arriva tra i finalisti del Sanremo New Talent, esibendosi con il brano “Quel sorriso”, di cui è sia autore che compositore. Incentrato sul tema di una storia d’amore, all'interno del brano sottolinea che a volte la bellezza si cela nelle piccole cose quotidiane. L’esperienza ligure lo porta, all’interno del contest Sanremo Music Awards, dove riceve il premio “Voce rivelazione maschile 2017”, grazie a una grande interpretazione del brano "Quel sorriso".

Marco una persona dinamica, disponibile e pervasa da un fortissimo spirito d’iniziativa. Attualmente è coinvolto nel suo primo progetto discografico, la realizzazione di un album di inediti curato e prodotto dalla casa discografica britannica Drop&Spiral. Immediatamente successiva alla pubblicazione del CD sarà l’organizzazione di un vero e proprio tour, che partirà dalle principali città italiane per poi estendersi alle capitali europee. 

  • Lingue